I CATTIVI ODORI SONO UN REATO

Le responsabilità non sono più legate solo alla sicurezza e all’igiene, ma anche ai cattivi odori. Lo ha stabilito la Cassazione nell’ordinanza 44257, pubblicata il 26 settembre scorso e nella fattispecie oltre ad ammenda si rischia fino ad un mese di arresto.

Qui sotto il link dell’articolo pubblicato sul Sole 24 ore in riferimento al caso

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2017-10-04/cassazione-puzza-ristorante-e-reato-182809.shtml?uuid=AEna9neC

Leave a Reply

Your email address will not be published.